Iscriviti alla newsletter

giocare

giocare (186)

Sabato, 19 Aprile 2014 14:54

Dalla Spagna le bambole più belle d'Europa

Scritto da

Le bambole classiche che fanno sognare le bambine e le loro mamme

Vieni a vedere l'esposizione delle nostre bambole appena arrivate. Sono belle, classiche, morbide e profumate.

Nell'esposizione potrai sciegliere tra quelle piccole e tenere dei colori della frutta, le neo nate appena uscite dal bagnetto e quelle vestite di bianco pronte per uscire con te.

Le più grandi sono confezionate in un'elegante scatola beige che ne fanno un'intramontabile regalo non solo per le bambine...

 

 

Sabato, 19 Aprile 2014 14:53

Haba: le tende più belle per i tuoi bambini

Scritto da

Tenda da appendere Tenda dei cavalieri

I cavalieri hanno bisogno di riposarsi! Nella loro tenda possono riprendersi dalle loro avventure e organizzarne tantissime altre. La tenda da sempre è il luogo preferito dei bambini: delimitando lo spazio creano al loro interno un mondo magico che dai libri delle favole prendono vita.

La tenda è realizzata in materiali naturali con la qualità tipica dei giochi Haba. Stuoia imbottita compresa. Materiale: cotone/poliestere, anello in materiale sintetico. Dimensioni: Ø 135 x alt. 210 cm.

tenda habatenda habatenda habatenda haba

Età: dai 3 Anni

 

E per le bambine la tenda da appendere Marrakesh: un mondo tutto rosa per un gioco da principessa.

Con stuoia imbottita. Materiale: organza, cotone/poliestere, anello di plastica. Dimensioni: Ø 135 x alt. 210 cm.

tenda habatenda habatenda habatenda haba

Età: dai 3 Anni

Sabato, 19 Aprile 2014 06:53

Sophie la giraffa

Scritto da

La Piccola giraffa è nata il 25 maggio del 1961…
Il giorno di santa Sophie!

A quell’epoca, i giochi che avevano come soggetto gli animali erano unicamente rappresentazioni di specie domestiche o di fattoria…
Ecco perché un giorno, in Francia, un certo signor Rampeau, che aveva utilizzato la formatura rotazionale per la produzione di giochi in gomma, ebbe l’idea di una giraffa, la cui origine esotica sarebbe stata una novità sul mercato e le cui dimensioni e forme sarebbero state ideali per le manine di un bebè.
La messa in produzione di Sophie la giraffa, rimasta uguale fino ad oggi, ebbe inizio giovedì 25 maggio: ecco spiegata l’origine del suo nome.
Sophie ebbe un successo immediato.
Da subito, le giovani mamme la considerarono indispensabile per i loro bimbi… Al momento di mettere i primi dentini, il bebè non piangeva più, grazie a Sophie la giraffa!
All’epoca, la fama di Sophie la giraffa si alimentava con il passaparola.
In Europa, intere generazioni di bambini si sono appoggiate alla sua pancia o alla sua testa per sentirne il mugolio.
L’azienda Vulli, con sede a Rumilly in Alta Savoia, conserva gelosamente il segreto di fabbrica di questo giocattolo eccezionale.
Ancora oggi SOPHIE è prodotta “artigianalmente”: sono necessarie più di 14 operazioni manuali per realizzarla.
La gomma di cui è fatta deriva dalla linfa dell’albero della gomma, ed è naturale al 100%.

Venerdì, 18 Aprile 2014 17:56

Ultraviolet

Scritto da

Ultraviolet di Nancy Huston è nella terna dei finalisti al prestigioso Premio Cento di letteratura per ragazzi!

Per il suo tredicesimo compleanno, Lucy inizia a tenere un diario e in questo spazio di libertà riversa tutti i suoi pensieri, la noia per la vita banale, l'insofferenza verso i genitori.

Ma finalmente arriva un interlocutore alla sua altezza, un giovane medico ospite della famiglia, un incontro che segnerà una svolta per il suo futuro.

Pagina 14 di 14

I cookie sono utilizzati per ottimizzare il design e le prestazioni dei nostri siti Web. Continuando a navigare sul nostro sito, l'utente autorizza l'utilizzo dei cookie.